Cerca nel Sito

Attualmente sei su:

News

Non ci sono articoli nella bacheca.

Depurazione e SBR

 VASCHE SBR

La normativa nitrati impone trattamenti di digestione dei liquami per favorire l’abbattimento dell’azoto e ridurne il carico sui terreni.
Le attuali tecniche utilizzate per ridurre il tenore di azoto nei liquami zootecnici si basano essenzialmente su due tipologie di interventi : la prima sulla riduzione dell’azoto proteico nella dieta; la seconda sulla diminuzione del contenuto di azoto nel liquame, ricorrendo a tecnologie impiantistiche di trattamento dell’affluente zootecnico, prima del suo impiego agronomico.
Come per le vasche di stoccaggio, anche per questa tipologia di impianti, comunemente detti SBR, possiamo adattarci alle più svariate esigenze del cliente, dei progettisti e degli impiantisti; eseguendo vasche singole, vasche concentriche, vasche rettangolari o poligonali, con o senza solaio di copertura; il tutto sempre realizzato in calcestruzzo armato gettato sul posto, con l’ausilio delle speciali casserature.
Nel getto di pareti e platee vengono inserite tutte le varie forometrie fornite dall’impiantista, dando così l’opera, una volta scasserate, pronta al montaggio delle parti tecnologiche.